Bled sotto la pioggia

Cosa fare a Bled se piove?

Jošt Gantar© Jošt Gantar

Non lasciate che la pioggia rovini la vostra visita a Bled. Dedicatevi alle attività che si possono fare anche in caso di maltempo. Eccovi qui alcuni suggerimenti che vi permetteranno di scoprire una Bled piovosa, ma sempre indimenticabile.

Visitate il castello di Bled e il museo dedicato alla storia dell’edificio e della cittadina. A giudicare dalle fonti scritte, quello di Bled è il castello più antico in Slovenia ed è imperdibile già per il solo panorama che vi si ammira sia sotto il sole che in caso di pioggia. Al museo sono esposti reperti della più vasta area di Bled che testimoniano della storia degli abitanti e del territorio di questa zona della Slovenia.

Jošt Gantar© Jošt Gantar

In caso di pioggia lieve le “pletne” continuano a far la spola tra la riva e l’isola. In caso di pioggia più intensa optate invece per la linea pubblica. Arrivati sull’isola, gustate una fetta di putizza nella Potičnica e fate risuonare la campana dei desideri.

Se la pioggia non vi disturba e avete abbigliamento e scarpe adeguate, potete ugualmente fare il giro del lago a piedi ascoltando il rumore della pioggia che cade sull’ombrello e sul lago. Godetevi la solitudine perché in caso di pioggia di solito sono pochi quelli che si avventurano all’esterno. Se la gola di Vintgar è aperta, potete visitarla anche sotto la pioggia, stando attenti a non scivolare sul suolo scivoloso.

Nella parte più calda dell’anno, il trenino turistico coperto che fa il giro del lago è attivo anche in caso di maltempo.

Scoprite l’offerta delle numerose piscine coperte di Bled. Scaldatevi in sauna o concedetevi un massaggio rilassante in uno dei centri wellness.

Jošt Gantar© Jošt Gantar

Gustate Bled e la Slovenia! Scoprite l’offerta culinaria dei ristoranti e delle trattorie di Bled o scegliete un programma di degustazione. E se volete un dolce, non dimenticate il celebre millefoglie alla crema di Bled.

Al centro informazioni Triglavska roža Bled visitate la mostra sulla regione Gorenjska e sul Parco Nazionale del Tricorno.

Godetevi la tranquillità della chiesa di S. Martino, costruita all’inizio del secolo XX in stile neogotico, e ammiratene gli affreschi.

Jošt Gantar© Jošt Gantar

Amate gli indovinelli? Anche quelli da risolvere in tempi stretti? Calatevi nel ruolo di detective in una delle escape room di Bled e tentate di uscire dalla stanza chiusa grazie agli indizi.

Da ottobre all’inizio di marzo potete pattinare sul ghiaccio nel grande Palasport di Bled.

Fate shopping nei tanti negozietti del centro di Bled e scegliete un ricordino da portare a casa.

Visitate le gallerie di Bled e scoprite l’arte contemporanea slovena e internazionale.

Date un’occhiata al calendario degli eventi per verificare gli appuntamenti del giorno a Bled. 

Esplorate i dintorni di Bled. A poca distanza ci sono alcune interessanti cittadine con centri storici medievali ottimamente conservati: Radovljica, Tržič, Kranj e Škofja Loka. A Radovljica potete visitare il museo dell’apicoltura e il laboratorio per la preparazione di pampepato. A Bohinj potete visitare il parco acquatico o i musei, a Mojstrana troverete il Museo alpinistico sloveno, mentre a Jesenice vi aspetta un museo dedicato all’attività metallurgica. Oppure raggiungete la capitale slovena Lubiana o una delle grotte - le più note sono quelle di Postumia e di San Canziano.

Iztok Medja, Postojnska jama d.d. Postojna, www.slovenia.info© Iztok Medja, Postojnska jama d.d. Postojna, www.slovenia.info