Brda

Bled – Dobrovo v Brdih = 107 km

F002131-6_goriska_brda_orig_jpg-photo-m© Arhiv ZTKMŠ Brda, www.slovenia.info

La zona denominata Goriška Brda è l’equivalente sloveno della Toscana o della Provenza. Disseminata di colline moderate, sospesa tra l’ambiente alpino e quello mediterraneo, questa zona è ricoperta di vigneti, frutteti e uliveti interrotti da pittoreschi paesini. Questa terra da i natali ai nobili vini del Collio sloveno, a eccellenti oli di oliva e alle celebri ciliegie, alle quali è dedicata persino una festa.

F002109-32_olivno_ojle_z_olivo_goriska_brda_orig_jpg-photo-m© Arhiv ZTKMŠ Brda, www.slovenia.info

Imperdibili sono i romantici castelli e le ville, tra cui spiccano Gredič, il castello di Dobrovo e la villa di Vipolže. Un’altra destinazione da non perdere è il medievale villaggio di Šmartno, che vi conquisterà con le sue stradine romantiche e le case tipiche. Per godere di una vista indimenticabile che spazia fino all’Adriatico da un lato e fino alle Alpi Giulie dall’altro potete salire sulla torre panoramica di Gonjače, dell’altezza di 23 m.

F008069-goriska_brda_smartno_tomo_jesenicnik_1_orig_jpg-photo-m© Tomo Jeseničnik, www.slovenia.info

Tra le numerose attrattive naturali da non perdere vi sono le celebri gole sovrastate dal ponte naturale di Krčnik. Oppure potete scoprire il monte Sabotino, che oltre al relax in mezzo alla natura offre spunti di riflessione sull’insensatezza della guerra durante la visita dei complessi sistemi di trincee e caverne realizzati durante la prima guerra mondiale.