Monumenti

Testimoni silenziosi della grandezza delle persone che raffigurano. Fermatevi davanti a un monumento e rendete omaggio alla memoria delle persone che hanno contribuito all'immagine odierna e alla fama di Bled.

Monumenti nel centro di canottaggio di Zaka

Nelle passeggiate attorno al lago, accanto al deposito delle imbarcazioni di Zaka, si può ammirare il busto di Boris Kocijančič, posto dai vogatori di Bled in ricordo del presidente dell'Associazione canottaggio della Slovenia ed organizzatore dei campionati europei e mondiali del 1956 e del 1966 a Bled,  nonché fondatore dell'unico centro di canottaggio nel Paese. Il busto è opera di Stojan Batič. Poco distante si trova un imponente monumento ai barcaioli, che è una delle più  belle opere dello scultore sloveno Boris Kalin, del periodo tra le due guerre. Sempre accanto al deposito delle imbarcazioni si trova un monumento allo svizzero Thomas Keller, grande ammiratore di Bled.

Josip Plemelj

Nel 1973 l'Associazione dei matematici, fisici ed astronomi della Slovenia e il Comune di Radovljica hanno eretto nel giardino antistante la scuola alberghiera, sulla  Prešernova cesta, un monumento in occasione del centenario della nascita di  Josip Plemelj, matematico di fama mondiale nel campo delle equazioni lineari  differenziali e autore di molti volumi nel campo dell'applicazione della matematica pura.
Insignito di numerosi riconoscimenti, Plemelj fu il primo rettore dell'Università di Lubiana (1919) e membro delle Accademie delle scienze di Lubiana, di Zagabria, di Belgrado e di Monaco di Baviera. La sua opera e la sua vita sono illustrate nella stanza - museo, allestita sulla Prešernova cesta al numero 39 a Bled, che si può visitare previo accordo.

France Prešeren

Nel giardino lungo la strada che porta al deposito delle imbarcazioni e ai bagni del Castello, sottostante la chiesa parrocchiale, si trova il monumento, posto nel 1883 dal Circolo letterario di Lubiana, in onore del sommo poeta sloveno, il dott. France Prešeren. Il monumento è stato il primo ad essere innalzato dal popolo sloveno a questo suo illustre rappresentante.

Arnold Rikli

Monumento dedicato al fondatore del turismo termale a Bled si erge sulla cima del colle Straža, lungo il percorso vita di Rikli. 150 anni fa lo svizzero Arnold Rikli fondò a Bled »l'Istituto naturale di terapia termale« che rappresentava un metodo di cura particolare con il motto: »L'acqua ha ovviamente i suoi benefici, di più l'aria e ancor di più la luce.« Ogni prima domenica nel mese di luglio i partecipanti al cammino di Rikli sul Straža si radunano davanti al suo monumento.

Bled MyWay vi acconsente di scegliere, controllare e riservare tutte le attività offerte dai fornitori di servizi in un unico posto.
Pianificate le vostre vacanze a Bled su propria misura.

Scopri

I contenuti possono essere aggiunti automaticamene oppure cliccandoli durante la navigazione sulla pagina web.

Scegli

Cliccando sulla x rimuovete le attività che non vi interessano.

Verifica l'offerta

Cliccando il tasto potete scegliere il fornitore dell'attività desiderata e riservarla in un unico posto.