Il castello di Bled

La pittoresca architettura del castello, la tipografia del castello, la cantina del castello e la galleria delle erbe sono un buon motivo per salire le scale del castello. Godetevi uno dei panorami più belli!

Storia del castello di Bled

La storia del castello risale nell'anno 1004, quando l'imperatore germanico Enrico II donò i possedimenti di Bled ad Albuino, vescovo di Bressanone. In quel periodo al posto del castello si erigeva solamente una torre romanica, protetta da una cinta muraria. Il primo castello fu costruito intorno all'anno 1011, ma i vescovi di Bressanone non ci abitavano mai. Proprio per questo all'interno non ci sono sale sontuose, venne, infatti, data molta più importanza al sistema di difesa.

Nel Medioevo furono costruite alte torri e consolidato il sistema di fortificazione.  V'immaginate di accedere al castello attraverso le mura di cinta esterna con un arco gotico e poi passando per il ponte levatoio sopra il fossato? Oggi il fossato è prosciugato e bonificato, la scena però sollecita l'immaginazione.

Il castello ha una caratteristica doppia struttura – la parte centrale fortificata, destinata al soggiorno dei signori feudali, e la parte esterne con le mura di cinta e l'edificio per la servitù. Il terremoto del 1511 danneggiò gravemente il castello. Il castello fu ricostruito e gli fu data l'immagine odierna. Gli edifici del castello sono ornati di stemmi in affresco o incisi su pietra.

Cappella del castello

La parte più interessante e meglio conservata  è sicuramente la cappella gotica sul cortile superiore, dedicata ai vescovi San Albuino e San Ingenuino. Costruita nel 16° secolo, fu riedificata in stile barocco nel 17° secolo e ornata con affreschi illustri.  Sovrastanti l'altare sono raffigurati i donatori dei possedimenti di Bled: l'imperatore germanico Enrico II e sua moglie Cunegonda. Le loro raffigurazioni si trovano anche nella Chiesa di S. Maria Assunta sull'Isola di Bled.

Nel periodo dal 1951 al 1961 fu condotta una ristrutturazione considerevole del castello sotto la guida del ing. arch. Tone Bitenc. Un locale nell'edificio per la servitù vicino al cortile inferiore fu adibito a stamperia del castello, immediatamente sotto alla quale si trova la cantina del castello. Di fianco al cortile superiore si trova un museo che presenta la storia di Bled.

Il castello di Bled oggi

Il castello è oggi adibito a spazio espositivo. I locali nel tratto padronale a fianco della cappella sono esposte le raccolte testimoniano la più antica storia di Bled, dai reperti archeologici più antichi in poi, seguendo le singole fasi di sviluppo storico e rappresentandole con gli arredi del tempo. Gli arredi non sono originali, ma sono significativi per illustrare lo stile dei singoli periodi storici, nei quali il castello di Bled è stato abitato.

Numerosi eventi culturali hanno luogo nel cortile del castello durante i mesi caldi, soprattutto le apprezzate giornate medievali, quando i cavalieri mostrano ai presenti la vita nel medioevo.

Esperienza indimenticabile

La vista più bella sull'Isola di Bled, Bled e l'area della Gorenjska si estende dal castello di Bled. Godetevi la suggestiva architettura del castello e la collezione museale che mostra lo sviluppo storico di Bled, la sua cultura e i suoi abitanti. Scoprite le tradizionali procedure manuali tecnologiche di stampa nella stamperia del castello, riempite una bottiglietta di vino e sigillatela con ceralacca nella cantina del castello e investite nella propria salute e  benessere con i prodotti naturali della galleria delle erbe. Ristorate le proprie forze nel ristorante del castello e dopo godetevi lo spettacolo di multivisione. Nei mesi estivi l'atmosfera del castello è arricchita dalla visita del castellano e da un torneo di tiro con l'arco.

Bled MyWay vi acconsente di scegliere, controllare e riservare tutte le attività offerte dai fornitori di servizi in un unico posto.
Pianificate le vostre vacanze a Bled su propria misura.

Scopri

I contenuti possono essere aggiunti automaticamene oppure cliccandoli durante la navigazione sulla pagina web.

Scegli

Cliccando sulla x rimuovete le attività che non vi interessano.

Verifica l'offerta

Cliccando il tasto potete scegliere il fornitore dell'attività desiderata e riservarla in un unico posto.