Isola di Bled

Una sfida per l'occhio e il vostro corpo vi aspetta sull'isola, dove un tempo si trovava il tempio dedicato a Živa, dea slava dell'amore, oggi al suo posto si erge una maestosa chiesa gotica.

Siti d'interesse

Il simbolo più riconoscibile dell'isola è la Chiesa di S. Maria Assunta con una  storia lunga e varia. Al di là della vegetazione rigogliosa, però, si nascondono tantissimi altri edifici, come il campanile, la chiesa, cappellanato, prepositura, un piccolo edificio chiamato Eremitaggio e qualche leggenda misteriosa.

Storia e architettura

La prima religione del luogo era politeistica con un tempio dedicato alla dea dell'amore pagana. Dopo la cristianizzazione del 745 la gente era stata costretta ad accettare la religione cristiana e sostituire la dea Živa con la Maria cristiana. L'antico tempio slavo fu rimpiazzato da una chiesa dedicata alla nascita di Maria, e una piccola cappella di Maria fu costruita per pregare.

Nel 1465 fu costruita sull'isola una chiesa gotica a navata singola. La sua particolarità era un campanile staccato alto 52 metri, costruito di pietra bucata denominata grano saraceno.  La chiesa fu riedificata in stile barocco nel 17° secolo. Sull'isola fu costruita anche la cappella della Madonna e la famosa scalinata di 99 scalini. A tutt'oggi la tradizione vuole che per i matrimoni nella chiesetta sull'isola lo sposo porti in braccio la sposa per tutti i 99 scalini.
 
Chiesa di S. Maria Assunta

Frammenti di affreschi con scene della vita di Maria si sono conservati dai tempi della chiesa gotica: la storia di Joachim e Anna sulla parete settentrionale, la scena della visita di Maria e le scene della sua vita da adulta sulla parete meridionale.  Gli esperti sono convinti che le immagini dipinte sono state influenzate dai suggerimenti grafici nel circolo artigianale del Maestro Bolfgang intorno al 1470.
Nell'atrio c'è un piccolo lapidario dove è conservato addirittura il rilievo originale della Croce di Hren di Ljubljana. Nei lastrici della navata si trovano aperture con la presentazione archeologica ideata dall'architetto Tone Bitenc e dai suoi colleghi negli anni cinquanta.

Leggende

Il battesimo presso Savica
Esistono numerose leggende sull'isola, una di queste fu usata dal più grande poeta sloveno, France Prešeren, nella sua opera magistrale. La storia racconta del tempio sull'isola dedicato a Živa, dea slava dell'amore, protetto dal prete Staroslav e sua figlia Bogomila.  Quando l'isola fu visitata da Črtomir, condottiero dei pagani, Bogomila se ne innamorò. Nelle battaglie tra i membri della religione cristiana e quella pagana Bogomila, per paura che Črtomir perdesse la vita, si convertì alla religione cristiana e rimase con il padre nella nuova chiesa. Anche Črtomir si convertì al cristianesimo e divenne un missionario.

La campana dei desideri
Una particolarità della chiesetta sull'isola è »la campana  dei desideri«, del  1534, sull'ultima trave della navata, opera di F. Patavino da Padova. Secondo la leggenda, al castello di Bled viveva la ricca vedova Polissena che, inconsolabile per la morte del marito fece fondere una campanella per la chiesa dell'isola. A causa di un forte temporale l'imbarcazione si capovolse con tutto l'equipaggio e la campana il cui suono si può ancora udire provenire dal fondo del lago.  Alla sua morte il Papa inviò alla chiesetta sull'isola una nuova campana. Chiunque, per  onorare la Madonna, riesca a suonarla, vedrà avverarsi un suo desiderio.

Da vedere

l simbolo più celebre dell'isola è la Chiesa di S. Maria Assunta, per raggiungere la quale si deve salire 99 scalini. Se state visitando l'isola proprio al momento giusto, godetevi il tradizionale matrimonio in un ambiente romantico. Non basta solamente guardare la leggendaria campana dei desideri, ma bisogna anche suonarla.

Bled MyWay vi acconsente di scegliere, controllare e riservare tutte le attività offerte dai fornitori di servizi in un unico posto.
Pianificate le vostre vacanze a Bled su propria misura.

Scopri

I contenuti possono essere aggiunti automaticamene oppure cliccandoli durante la navigazione sulla pagina web.

Scegli

Cliccando sulla x rimuovete le attività che non vi interessano.

Verifica l'offerta

Cliccando il tasto potete scegliere il fornitore dell'attività desiderata e riservarla in un unico posto.